2dom

Seconda Domenica di Quarantena: #iorestoacasa e le nostre abitudini – Parte 1 Precisazioni ed Aggiunte

Come accennato la settimana scorsa, il progetto necessita di una certa continuazione al fine di verificare se, durante la quarantena, stanno o meno avvenendo delle modifiche nelle nostre abitudini.

Ricordo che il campione degli intervistati rientra nella mia cerchia di amici e conoscenti e che anche questo secondo sondaggio riprende la stessa struttura e la stessa finalità del primo, ne ho parlato meglio qui .

Progetto Sondaggio della Seconda domenica: precisazioni

In questo secondo sondaggio, ho aggiunto alcune domande e ne precisate altre, alla luce anche dei tanti feedback positivi che ho ricevuto; ringrazio tutti coloro che mi hanno dato aiuto e supporto (e continuano a farlo) in questo piccolo progetto di ricerca.

Innanzitutto ho modificato la domanda relativa all’uso della televisione in quanto, nel primo sondaggio, non era stata formulata con la dovuta precisione; ora, con la nuova formulazione, mi è risultato più facile comprendere se stava avvenendo una variazione nelle nostre abitudini o meno in relazione alla sua fruizione.

Inoltre, considerata la grande richiesta, ho dovuto aggiungere una risposta alla domanda relativa al sesso: molti intervistati, a quanto risultato, hanno una vita attiva, ma fuori dalle mura di casa; era quindi opportuno inserire questa possibilità di scelta.

Poi ho aggiunto una domanda relativa allo stato del proprio lavoro, domandando se a seguito delle ulteriori restrizioni, con la chiusura della gran parte delle attività produttive, avessero già iniziato a subire conseguenze economiche come cassa integrazione, smart working ecc.

Infine, ho creduto opportuno aggiungere una domanda sull’umore: ammetto che il mio non era dei migliori, come da curva del cambiamento, ero nella fase un po’ down, quindi abbastanza sconfortata da ciò che stiamo vivendo. Mi è sembrato giusto quindi chiedere anche ai miei intervistati se anche loro stessero vivendo le mie stesse emozioni.

Quali sono stati i risultati? Scoprili cliccando qui, parte 2

I commenti sono chiusi.